giovedì 23 gennaio 2014

MINI APPLE PIES! RICETTA VELOCE

Ieri ero in cucina, una delle stanze in cui amo di più stare..ma vaaaaaaaaaaa, direte voi... stavo organizzando la cena, quando lo sguardo è andato alla mia alzatina, stranamente vuota!!
Era rimasto un solo biscottino all'anice,  residuo del weekend, mi ha fatto quasi "tristezza" e così mi sono detta:  Lucia devi assolutamente riempirla.. 
h. 18.30... #celapossofare

Ho pensato subito ad uno strudel di mele, avevo della pasta sfoglia pronta in frigorifero, mele e uvetta a casa mia non mancano mai.. E vaiii ; ho acceso il forno, ma mentre preparavo gli ingredienti, ho pensato al recente viaggio a Londra, una lampadina si accesa nella  mia testolina ed ecco le mie "apple pies"..







INGREDIENTI:

1 ROTOLO PASTA SFOGLIA RETTANGOLARE
2 MELE GIALLE (medie)
2 CUCCHIAI UVETTA SULTANINA
6 AMARETTI
1/2 ARANCIA (SUCCO)
2 CUCCHIAI ZUCCHERO DI CANNA
20 GR. BURRO
1 CUCCHIAIO DI CANNELLA


Srotolate la vostra pasta sfoglia e ricavate 16 cerchi con una coppapasta, dovrete ritagliare i primi otto e poi rimpastare i ritagli e stendere la sfoglia ottenuta per ricavare gli altri 8..
Io ho utilizzato degli stampini di alluminio usa e getta, ma vanno benissimo quelli per le crostatine o tartellette.
Li ho imburrati ed infarinati..Ho messo l'uvetta a bagno in una ciotolina con dell'acqua tiepida, potete usare un liquore se ne avete in casa.. da me non ce ne sono mai, visto il marito intollerante
Nel frattempo ho tagliato a fettine sottili le mele, in una padella ho messo il burro a sciogliere, ho unito le mele, le uvette, lo zucchero di canna ed il cucchiaio di cannella. Mescolate e lasciate che si ammorbidisca il composto, unite il succo dell'arancia spremuto e filtrato.
Le mele devono rimanere morbide ma non troppo.
Ho sbriciolato gli amaretti e dopo aver bucato con i rebbi della forchetta il fondo di pasta sfoglia, l'ho cosparso con un po' di briciole, versato le mele ormai intiepidite e aggiunto di nuovo un po' di briciole.




Richiudete con il secondo disco di pasta sfoglia, prima decorato con uno stampino che lasci un apertura sul "coperchio", questa impedirà alla sfoglia di rimanere troppo molle.
Sigillate bene i bordi, aiutandovi con le mani o con una forchetta, spennellate con del latte la superficie.



Infornate a 180° per circa 20 minuti o fino a quando risulteranno dorate.


Potete aggiungere dello zucchero a velo e Buon appetito!


CURIOSITA'


Pie bird

Ma voi lo sapevate che esiste il "pie bird"? ovvero un uccellino di ceramica che si mette al centro della pie, nel suo interno, per capirci, che permette all'impasto di non rimanere troppo umido e fa fuoriuscire il vapore dal suo becco? Io sono rimasta affascinata da questo semplice oggetto, che assume le forme più disparate e le sue origini risalgono addirittura ai tempi vittoriani con tanto di leggenda e canzone al seguito...
Sul web ne trovate diversi, io li trovo molto carini e spiritosi...questo uno dei link dove trovarli  redenvelope.com
Ed ecco come potete utilizzarli...

Redenvelope.com
Alla prossima "gallinelle"!!!!

Lucia






8 commenti:

  1. Oltre che carinissima.. sicuramente sarà anche molto buona.. un saluto Elisa

    RispondiElimina
  2. Francesca Lembi24 gennaio 2014 11:39

    Te la copio!!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che bello e' l'uccellino??? Sembra un piccolo che esce dal guscio !

    RispondiElimina
  4. visto che carino??? Devo comprarlo assolutamente.. ma se trovo quello con la gallina, sarà sicuramente mio!!!

    RispondiElimina

Printfriendly